Informativa sulle procedure di notifica e rimozione

1. Introduzione

Workday, Inc. e le relative affiliate ("Workday", la "Società") rispettano la proprietà intellettuale altrui e chiedono ai propri clienti, agli affiliati e alle Parti autorizzate (persone o entità autorizzate dal cliente a trasmettere dati agli ambienti Workday del cliente) a fare altrettanto. I clienti sono responsabili dei contenuti caricati sul Servizio Workday, inclusi quelli caricati dalle Parti autorizzate ("Contenuto dei clienti"). Sebbene venga messa a disposizione una breve panoramica sul copyright di seguito, la presente informativa non intende sostituire una consulenza legale.

2. Cos'è il copyright?

Nel momento in cui un individuo o un'organizzazione crea materiale originale artistico, letterario, musicale o teatrale su supporto tangibile, sia esso la registrazione del testo di un brano, un romanzo, un programma informatico, una fotografia o un film, l'autore diventa automaticamente proprietario del copyright (diritto d'autore) di tale opera. La protezione del copyright garantisce al titolare il diritto di controllare l'uso del proprio materiale. Alcune forme di opere contengono diverse tipologie di copyright di proprietà di diverse persone. 

3. Come evitare la violazione del copyright?

È semplice: se il materiale è stato creato da terzi e non si dispone dell'autorizzazione per utilizzarlo è necessario astenersi da qualsiasi uso. Attribuire all'autore la proprietà del copyright o dichiarare che non si intende violare alcun diritto non costituiscono di per sé delle tutele sufficienti. Se si decide di utilizzare l'opera di altre persone, accertarsi prima di aver ottenuto le necessarie autorizzazioni. Di norma, l'autorizzazione viene concessa sotto forma di licenza rilasciata dai titolari del copyright e talvolta è previsto un costo.

4. Cosa fare se si subisce una violazione del copyright?

Se si ritiene che l'opera propria o di terzi, che si è autorizzati a rappresentare, sia stata caricata sul Servizio Workday senza autorizzazione, o altrimenti trasmessa in modo da costituire una violazione del copyright, occorre inoltrare alla Società una notifica di violazione del copyright attraverso la procedura descritta di seguito. Workday declina qualsiasi obbligo di monitorare, esaminare, filtrare, moderare o rimuovere il Contenuto dei clienti dal proprio servizio. Ciononostante, Workday si riserva il diritto di intraprendere qualsiasi azione ritenuta necessaria a propria discrezione.

5. Violazione del copyright/DMCA (Digital Millennium Copyright Act)

5.1. Se sul Servizio Workday si rileva eventuale Contenuto dei clienti ritenuto lesivo del proprio copyright, si è pregati di notificarlo alla Società per iscritto includendo quanto segue:

(a) una dichiarazione in cui si precisa di aver identificato Contenuti di clienti sul servizio Workday che violano il proprio copyright o il copyright di terze parti per cui si è titolati ad agire;

(b) una descrizione dell'opera protetta da copyright e oggetto della violazione;

(c) una descrizione del Contenuto di clienti incriminato e i dettagli della posizione in cui appare su Servizio Workday in modo da poterne verificare l'esistenza (URL incluso);

(d) i propri recapiti, inclusi: nome completo, indirizzo e numero di telefono, un indirizzo e-mail valido a cui essere contattati;

(e) dichiarazione in cui si attesta di ritenere in buona fede che il materiale contestato non sia autorizzato dal titolare del copyright, dai relativi agenti o dalla legge;

(f) dichiarazione che attesta l'accuratezza delle informazioni contenute nella notifica e la presenza dell'autorizzazione ad agire per conto del titolare del diritto esclusivo presumibilmente violato.

5.2. Inoltre, se si desidera che la notifica sia considerata procedibile ai fini del DMCA 17 U.S.C. §512(c) degli Stati Uniti, includere anche quanto segue:

(a) una dichiarazione, passibile di denuncia per falsa testimonianza, in cui si attesta di essere il titolare o una persona autorizzata ad agire per conto del titolare del copyright esclusivo presumibilmente violato;

(b) firma elettronica o fisica (inviata tramite scansione).

5.3. La notifica dovrà essere inviata alla Società o all'operatore incaricato della gestione del copyright via e-mail a copyright@workday.com o tramite posta al seguente indirizzo:

6230 Stoneridge Mall Road
Pleasanton CA 94588 USA

5.4. Inoltrare esclusivamente notifiche di violazione del copyright autentiche. In caso di notifica ingiustificata si potrebbe essere chiamati a rispondere di eventuali costi e danni provocati (incluse le spese legali).

5.5. In conformità al DMCA, nel momento in cui l'operatore incaricato riceve una notifica di violazione in buona fede, sarà cura della Società:

(a) rimuovere o disattivare l'accesso al materiale illecito;

(b) informare l'autore della presunta violazione della disattivazione dell'accesso al materiale o della sua rimozione;

(c) in caso di violazioni ripetute, sospendere in via permanente la possibilità per l'utente responsabile di aggiungere Contenuti dei clienti sul Servizio Workday.

5.6. A seguito della ricezione di notifica contenente le informazioni richieste, la Società si riserva di:

(a) rimuovere o disattivare l'accesso al presunto materiale illecito;

(b) inoltrare la notifica scritta al cliente il cui utente trasmette materiale presumibilmente illecito, unitamente ai recapiti del ricorrente;

(c)adottare misure ragionevoli per notificare tempestivamente al cliente la rimozione o la disattivazione dell'accesso al materiale presumibilmente illecito e informarlo della possibilità (per il cliente o il relativo utente, a seconda dei casi) di rispondere con una contro notifica (in conformità alla procedura di seguito esposta);

(d) collaborare con il cliente per revocare la possibilità al singolo utente di caricare Contenuti di clienti in caso di violazioni reiterate ove non venga prodotta una contro notifica e/o in caso di avvio di un procedimento legale.

5.7. Se il Cliente o utente coinvolto ritiene che il materiale rimosso o a cui l'accesso è stato disattivato non sia illecito oppure se ritiene di disporre del diritto di pubblicare e utilizzare tale materiale perché concesso dal titolare del copyright, dal relativo agente o in conformità alla legge, egli dovrà inviare una contro notifica.

5.8. La contro notifica deve contenere le informazioni seguenti:

(a) firma elettronica o fisica dell'utente o altro rappresentante autorizzato del Cliente;

(b) identificativo del materiale rimosso o il cui l'accesso è stato disattivato oltre alla posizione in cui il materiale compariva prima della rimozione o disattivazione;

(c) dichiarazione in cui si attesta che l'utente o altro rappresentante autorizzato del Cliente ritiene in buona fede che il materiale sia stato rimosso o disattivato per errore o a causa di errata identificazione del materiale stesso;

(d) nome, indirizzo, numero di telefono e, se disponibile, indirizzo e-mail dell'utente o del rappresentante autorizzato del Cliente e dichiarazione di consenso ad affidare la giurisdizione alla Corte Federale del distretto di pertinenza dell'indirizzo dell'utente o rappresentante, in alternativa, ove tale indirizzo sia ubicato fuori dagli Stati Uniti, a qualsiasi distretto giudiziario di pertinenza del materiale illecito e dichiarazione di accettazione della notifica dell'atto di citazione avanzato dal ricorrente.

5.9. Nel caso in cui l'operatore responsabile del copyright dalla Società riceva una contro notifica, Workday si riserva di inviarne copia alla parte ricorrente informandola che la Società o il Cliente potrebbero sostituire il materiale rimosso o cessarne la disattivazione. Ove il titolare del copyright non richieda l'intervento di un tribunale nei confronti dell'utente coinvolto, il materiale rimosso potrà essere sostituito o il relativo accesso ripristinato a discrezione della Società o del Cliente.

In caso di domande in merito alla presente informativa, rivolgersi a copyright@workday.com.

(Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2016)